I cincillà sono uno degli animali domestici più richiesti a causa del loro aspetto carino e della pelliccia lussuosamente morbida.

Sono davvero adorabili, carini, pieni di energia, giocherelloni e così divertenti.

I cincillà sono considerati un'ottima opzione come animale domestico perché sono più intelligenti dei conigli, di natura amichevole e gli viene facilmente insegnato a giocare con gli umani.

Queste palle di pelo sono originarie delle Ande in Sud America e sono leggermente più grandi degli scoiattoli.

Modelli dietetici di cincillà

Se sei interessato a mantenere il cincillà come animale domestico, devi essere molto ben consapevole delle sue abitudini alimentari.

Non importa a che ora della notte o del giorno dai da mangiare al tuo cincillà, assicurati sempre di prenderti cura della sua dieta che dovrebbe essere principalmente di piante ed erbe.

La loro dieta può includere anche fieno, pellet e leccornie (frutta, noci e verdure) ma dovrebbe essere dato in quantità moderata.

Il cincillà può mangiare cavolo (verdura verde)?

Il sensibile apparato digerente del cincillà

I cincillà hanno un apparato digerente delicato e sensibile che richiede molte fibre, pellet di cincillà compattati, acqua fresca e pulita e una quantità moderata di trattamento.

Dare loro il giusto tipo di dieta è così cruciale, altrimenti può portare a gravi conseguenze per la salute del tuo cincillà e renderlo suscettibile a molte malattie.

Il fieno e l'erba costituiscono la maggior parte della dieta dei cincillà e sono ideali per il loro metabolismo sensibile.

 

Va bene nutrire il cincillà con il cavolo riccio?

Se somministrati con moderazione, verdure e verdure fresche possono essere salutari e occasionali prelibatezze per i cincillà, anche se non dovrebbero essere somministrati più di 10% della loro dieta.

Ad esempio, è meglio fornire loro un trattamento due o quattro volte a settimana.

Le opzioni adatte di verdure per cincillà includono prezzemolo, cavolo, tarassaco, cime di rapa, lattuga e cavolo cappuccio, ecc.

Tuttavia, non dimenticare di tagliarli prima di darli ai cincillà.

Il cincillà può mangiare cavolo (verdura verde)?

Informazioni nutrizionali sul cavolo nero

Kale è considerato un re delle verdure verdi, ma ciò non significa che sia il migliore anche per il tuo cincillà.

Kale appartiene alla famiglia dei cavoli e si presenta in due forme, una con foglie lisce e l'altra con foglie ricci e screpolate.

Una dieta ben bilanciata di cincillà comprende circa 15% proteine, 35% carboidrati, 4% zucchero, 30% fibre e 3,5% grasso massimo.

Considerando il fatto nutrizionale del cavolo, è costituito da molto contenuto di calcio, un po 'di fosforo e contenuto acido.

E tale contenuto nutrizionale non è sicuramente buono per il tuo cincillà.

 

Perché i cincillà non possono mangiare regolarmente cavoli?

I corpi dei cincillà non possono elaborare cibi ad alto contenuto di zuccheri e acidi.

Se il cavolo viene somministrato in quantità moderata come regalo, non succederà nulla.

Ma, se il cavolo viene somministrato in quantità maggiori su base regolare, accumulerà più contenuto acido nel loro corpo che non è salutare per loro e alla fine porterà a malattia, gravi problemi di salute, problemi di stomaco o persino gonfiore.

Una moderata quantità di cavolo riccio

Puoi nutrire il tuo cincillà con il cavolo riccio, ma solo in quantità ragionevole.

Una dieta ben bilanciata, compreso il cavolo riccio, non danneggerà il tuo cincillà.

In effetti, ogni tanto si godeva i piccoli dolcetti e creava un buon legame con il suo proprietario.

Inoltre, assicurati di tagliare il cavolo nero nei pezzi più piccoli prima di darlo al cincillà, in modo che diventi facile da mangiare per loro.

E, se senti che il tuo cincillà non sta bene per qualsiasi motivo, non dargli da mangiare frutta o verdura ad alto contenuto di zucchero o acido.

 

it_ITItaliano